Cosa scegliere tra portico, porticato o pergolato ?

Quante volte ci siamo posti questa domanda quando siamo in procinto di ristrutturare casa, anche solo per un nuovo angolo da aggiungere, oppure vogliamo rendere il luogo in cui viviamo semplicemente più confortevole?

Intanto capiamo a cosa corrispondono i termini usati.  Il portico (dal latino porta) è una galleria  all’aperto, collocata per lo più all'esterno e al piano terreno di un edificio, può avere funzione di riparo o anche solo per decoro.

Si parla più propriamente di "porticato" in relazione a un portico molto sviluppato in lunghezza.

 

Porticato o pergolato hanno bisogno del permesso di costruire?

Per rispondere a questa domanda arriva in soccorso una sentenza del TAR della Lombardia  per aiutarci a capire le differenze. I Giudici chiariscono che un pergolato propriamente detto deve avere queste caratteristiche:

  • funzione ornamentale
  • realizzato in una struttura leggera
  • facilmente amovibile e privo di fondamenta
  • fungere da sostegno per piante rampicanti, attraverso le quali realizzare riparo e ombreggiatura di superfici di modeste dimensioni
  • aperto da tutti i lati e sormontato da un telo retraibile.

In questo caso il pergolato: non costituisce nuova costruzione e come tale non è soggetta al rilascio di permesso di costruire, trattandosi di un’opera inidonea ad alterare l’assetto urbanistico-edilizio esistente, essendo meramente finalizzata a soddisfare esigenze temporanee e stagionali a servizio dell’immobile principale.

Il porticato è caratterizzato da:

  • una solida struttura fissata a terra;
  • dimensioni non trascurabili;
  • copertura stabile non retraibile;
  • utilizzo che ne connota una permanenza prolungata nel tempo.

 In questo caso un pergolato viene coperto nella parte superiore (anche per una sola porzione) con una struttura non facilmente amovibile, è assoggettato alle regole dettate per la realizzazione delle tettoie .

La conclusione è che la struttura, dalle dimensioni non trascurabili e ancorata a terra e utilizzata come riparo per le macchine, è da configurarsi certamente come stabile per cui è assoggettabile al permesso di costruire .

 

Allora Pergolato o Porticato?

La scelta credo che l’abbiate già fatta dipende dall’uso che vorrete farne. Se avete bisogno solo di un riparo temporaneo (estivo o invernale) la scelta è pergolato ma se state pensando a qualcosa di più duraturo forse vale la pena ragionare sul porticato che può essere sfruttato per diversi usi, da veranda (luogo riparato e vivibile) ad un semplice garage di design quando necessita.

 

AM Ferrotecnica ha una soluzione per ogni tipo di esigenza

 AM Ferrotecnica ha studiato design ad hoc per ogni tipo di richiesta del cliente. La nostra azienda è in grado di assistere  dall’origine dell’idea, con design curati e progettazione preparata da ingegneri specializzati, fino alla costruzione e posa in opera  (montaggio sul luogo).

Le nostre realizzazioni, rigorosamente in ferro, sono destinate a durare a lungo visti anche i trattamenti a cui sono sottoposte, poi la nostra arte fa il resto.

Ricordate le scelte non sono mai azzardate ma sempre assoggettabili al gusto, alla praticità ed all’uso.

La nostra parola d’ordine? Mai rinunciare al gusto anche retrò.

 

Scrivi un commento

Rivenditore Autorizzato di AM Ferrotecnica

Video

Contattaci per info o preventivi, saremo più che disponibili a rispondervi tempestivamente.